Lavorazione del caffè

I frutti maturi vengono raccolti e fatti essiccare. In seguito i gusci vengono separati dalla polpa e si organizza l'imballaggio per l'esportazione selezionado i chicchi verdi ripuliti e sgranati.

Tostatura e torrefazione del caffè


Per ridurre l'acidità dei chicchi e creare l'aroma si procede alla tostatura. Questa consiste in una macchina che porta i chicchi ad una temperatura tra i 200 e 250°c per 10/20 minuti.

I chicchi, durante questa procedura, perdono peso a causa dell'acqua che evapora. Inoltre aumentano di volume e diventano di colore bruno-nerastra sviluppando anche in superficie un olio brunastro che determina l'aroma. In ultimo i chicchi perdono una leggera quantità di caffeina a causa del calore.

Il caffè tostato può essere miscelato per ottenere diverse miscele di qualità prima di essere macinato o confezionato.

Prodotto aggiunto alla Lista desideri
Prodotto aggiunto per il confronto